Torsione testicolo, andrologo Luigi Montano


Torsione testicolo



Definizione

La torsione testicolare è un’emergenza urologica, in quanto se non diagnosticata e curata precocemente può comportare l’atrofia (= morte) del testicolo. E’ una situazione patologica che si può verificare sia nell’infanzia che nell’età adulta, con un picco di frequenza di 1/160 in una fascia di età compresa fra i 10 ed i 25 anni. Il testicolo si può torcere lungo il suo asse longitudinale, di solito perché è congenitamente indebolito il legamento che lo ancora allo scroto.

Clinica

La sintomatologia solitamente è un improvviso e fortissimo dolore al testicolo che si irradia lungo l’inguine, seguito da tumefazione dello scroto, e risalita del testicolo verso l’alto in prossimità dell’inguine.

Diagnosi

LLa diagnosi è fondamentalmente clinica (visita dello specialista) che di fronte ad un sospetto di torsione testicolare deve subito far eseguire un ecocolor-doppler testicolare in quanto la precocità del trattamento è fondamentale, infatti se si interviene nelle prime ore sono maggiori le probabilità di salvare il testicolo.

Terapia

La terapia immediata, da effettuarsi da parte dello specialista, è la detorsione manuale del testicolo ed il suo riposizionamento corretto all’interno della sacca scrotale. Se questa procedura manuale non riesce, bisogna intervenire chirurgicamente con un intervento di orchidopessi (posizionamento ed ancoraggio del testicolo in sede scrotale).

I contenuti precedenti sono a carattere puramente informativo, non costituiscono e non sostituiscono un consulto medico. Per prendere un appuntamento e approfondire tali temi potete contattarmi al 3339433861 o inviarmi un’email compilando il form contatti.